Una bellissima recensione di Roma Sweet Roma

,

Il ramen artigianale di MaMa-ya che fa bene!

Tre ingredienti che danno vita ad una esperienza nuova, tutta da scoprire, semplicemente degustando il meglio della tradizione giapponese. Siete curiosi di conoscere e degustare un sano ramen qui a Roma? Non vi resta che continuare a leggere l’articolo qui sottostante!

Mama-ya ramen è la risposta corretta, per soddisfare tutti coloro che amano questo piatto eccezionale, perchè è realizzato artigianalmente senza l’uso di additivi e nè glutammato di sodio. Le due fondatrici Margherita Savarese e Mariana Catellani, le quali assieme al quotato chef giapponese Kotaro Noda vincitore di una stella michelin, hanno dato vita, a questo connubio di sapori davvero unico ed originale.

Leggi l’articolo intero

Vanity Fair parla di noi

,

Vanity Fair parla di noi:

“Noodles in brodo, creativi, flessibili e gustosi: i ramen piacciono a tutti. E sono sempre di più i locali dove provarli nelle loro infinite varietà. Ma se li cucinassimo a casa? Ecco da dove iniziare

Continua a leggere: http://www.vanityfair.it/…/17/04/04/ramen-ricetta-e-ristora…

#unramenchefabene #ramen #mamayaramen

MaMa-Ya su Corriere della Sera

,

Su Corriere della Sera un altro bell’articolo dedicato al ramen e a MaMa-Ya.

Continua a leggere

Una nuova, fresca recensione in Via dei Gourmet

,

Vi presentiamo un estratto della recensione dal sito Via dei Gourmet:

La cucina di MaMa-Ya Ramen si basa sulla scelta di ingredienti genuini e di qualità, evitando l’utilizzo di glutammato. Ne derivano piatti – ramen in primis – gustosi ma non pesanti, perfetti per riscaldare le giornate d’inverno.

(…) Noi abbiamo assaggiato tre ottime versioni di ramen (in ogni caso davvero eccellenti i brodi):

  • Gyu Tail Ramen, brodo di coda di manzo con spaghetti freschi, rollè di coda sedano rapa e salsa verde;
  • Mamaya Ramen, brodo di pollo con spaghetti freschi, mezzo uovo, cipollotto, alga nori e brasato di pollo al salsa di soia;
  • Gyukotsu Ramen, brodo di manzo con spaghetti freschi, mezzo uovo, cipollotto, alga nori, maiale stufato e zenzero agrodolce. Non abbiamo assaggiato i ramen vegetariani, ma recupereremo al più presto.

Leggi l’articolo intero

Un’altra bellissima recensione di Apron and Sneakers

Vi presentiamo un’estratto della recensione di Apron and Sneakers:

(…) It has been a long time since I’ve last had my ramen fix in Asia and I was more than excited when I heard that there was a new ramen bar in Rome, and a good one too. Mama-Ya Ramen just opened a few months ago and looking at the reviews of the diners and reading about the people behind the place, I was convinced that it would be a good place to strike for a bowl of ramen bowl on a cold, rainy evening.

(…) So here we have Mama-Ya Ramen, created by two ladies whose lives are attached to food and Japan. Mama is the acronym of the names of the two owners, Margherita Savarese and Mariana Catellina.

Margherita has studied and worked in Japan for so many years and worked in a Japanese restaurant in Rome afterwards. Whereas Argentian-born Mariana developed a big passion for the Italian cuisine, is a personal chef and worked as a food coordinator and chef for Gucci and Ferragamo Portrait Suites events.

(…) The menu has three kinds of rich and nutritious broth to choose from for the ramen: vegetables with miso, chicken and oxtail and you can also choose your own toppings. There are a few varieties of onigiri, gohanmono, gyoza and a couple of dessert options which are daifuku and matcha tiramisù. They also have new entries for their monthly menu. To accompany the food, there are different kinds of Japanese beer, sake, canned tea, and hot green tea.

 

Clicca qui per leggere l’articolo intero (in lingua Inglese)

Recensione di 2Night

,

Ecco un estratto della recensione di 2Night:

Altro locale nuovo dell’Ostiense, piccolo, ben curato e dove si prepara un delicatissimo ramen di miso con brodo di pollo è MaMa-Ya. La zuppa fatta con brodo di pollo e uova è davvero deliziosa, salata quanto basta, leggera e mai troppo unta. Anche i noodles sono gustosissimi, fatti in casa e un po’ più spessi dello standard tradizionale. Oltre al ramen qui si servono anche dei golosissimi Dorayaki, i dolcetti ripieni di marmellata di fagioli.

Leggi l’articolo intero

Articolo sul quotidiano LaRepubblica

,

Ecco l’articolo scritto da LaRepubblica che parla di MaMa-Ya Ramen.

 

Una nuova recensione di Agrodolce

Ecco un estratto della nuova recensione di Agrodolce:

“MaMa-Ya Ramen (via Ostiense, 166/a). Con notevole ritardo rispetto ad altre città europee, anche a Roma cominciano a sorgere locali dedicati al ramen, la tipica zuppa giapponese con noodles in brodo di carne o pesce.

Tra questi vi è MaMa-Ya, che avvalendosi della consulenza dello chef stellato Kotaro Noda (Bistrot 64), propone un buon ramen riponendo la giusta attenzione alle materie prime e alla loro stagionalità.”

Leggi l’articolo completo: http://www.agrodolce.it/2016/12/20/roma-le-migliori-nuove-aperture-del-2016/

Recensione di “Di Nuovo a Tavola”

Un estratto della recensione di “Di Nuovo a Tavola”

“Si tratta di un tipico piatto giapponese (ma di origini cinesi) a base di tagliatelle di tipo cinese di frumento servite in brodo di carne e/o pesce, spesso insaporito con salsa di soia o miso e con guarnizioni in cima come maiale affettato (チャーシュー chāshū), alghe marine secche (海苔 nori), kamaboko, cipolla verde e a volte mais.”

Continua a leggere: http://www.dinuovoatavola.it/2016/11/30/il-boom-del-ramen-a-roma-che-cose-e-i-nuovi-ristoranti-nella-capitale/

La recensione di Agrodolce

Un estratto dalla recensione di Agrodolce:

“Appena qualche giorno fa via Ostiense è tornata a far parlare di ramen, arricchendo così il panorama nipponico del quartiere. Mama-ya (via Ostiense, 166/a) è il locale che più ricorda i ramen-ya del Giappone.

IL RAMEN DI MAMA-YA NON C’ENTRA NULLA CON IL RESTO DELLA PROPOSTA DEL QUARTIERE, A PARTIRE DAL BRODO

Un posto semplice, minuscolo, arredato in modo curato e con splendide stoviglie di ceramica decorata. Il menu comprende ottimi gyoza e dolci che meritano davvero un assaggio (quando è stata l’ultima volta che un mochi ripieno di fagioli bianchi vi ha fatto davvero gola?), ma la star è ovviamente un’altra.”

Continua a leggere: http://www.agrodolce.it/2016/11/16/mappa-del-ramen-a-roma/